Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
 
 
 

PRESSTOUR Social Housing

PRESSTOUR Social Housing

Si è svolta lunedì 19 novembre a Brescia, nel quartiere San polino, la visita guidata al cantiere, ormai in fase di ultimazione, delle quattro palazzine realizzate interamente in legno da RUBNER. Si tratta del primo progetto in Italia che viene concluso in soli 150 giorni.
Alla presenza della stampa nazionale e locale, di esperti di social housing, dell’Architetto Andrea Pederzoli, Direttore dei lavori di A.L.E.R. di Brescia, il progettista dell’Agenzia 5+1AA Alfonso Femia ha spiegato i principali vantaggi derivanti dall’utilizzo del legno: dalla sicurezza al risparmio energetico, dal comfort abitativo alla velocità di realizzazione.

L’intervento di Rubner Objektbau, che apre nuove frontiere nell’ambito dell’edilizia in legno, riguarda la progettazione e costruzione di quattro fabbricati di quattro piani con destinazione residenziale, per un totale di 72 alloggi e di 72 cantine distribuite in edifici davanti alle palazzine. La struttura dei fabbricati è realizzata con pannelli XLam e legno lamellare, con cappotto esterno e risponde ai parametri della valutazione energetica in classe A dell’Agenzia CasaClima e di Cened.

I principi alla base della progettazione hanno tenuto conto dei seguenti criteri: coibentazione, compattezza dell’involucro, riduzione dei ponti termici, tenuta all'aria, riduzione delle perdite per ventilazione, uso di fonti rinnovabili con impianto fotovoltaico da 12 kWp su ogni palazzina e teleriscaldamento.

L'idea di progetto nasce dall'esplicita volontà di creare un forte legame con il territorio circostante. In un susseguirsi di differenti livelli, le sistemazioni esterne, la loro suddivisione e successione danno vita a costruzioni che si integrano al paesaggio in cui sono inserite e con cui si è creato un dialogo unitario agli occhi dell'osservatore.

Per mostrare da vicino la qualità delle realizzazioni, tutti i presenti sono stati invitati a visitare gli appartamenti (monolocali, bilocali, trilocali) e gli spazi comuni. Alla guida del gruppo, il Direttore Commerciale Simon Weber e la Project Manager Valerie Montels di Rubner Objektbau che hanno sottolineato come in questo segmento di mercato, sempre più in via di sviluppo, il legno rappresenta una soluzione concreta per realizzare, in tempi estremamente rapidi, edifici dagli elevati standard prestazionali, di pregio estetico e a prezzi competitivi.

Il 30 novembre la consegna del progetto complessivo.
 
Torna alla lista
 
 
 
 
 
 
© 2017 Rubner Objektbau GmbH | Partita IVA 02223110210 | Impressum | Cookie | Sitemap | D.Lgs.231/2001 | Privacy Vai a top
 
 
Newsletter RUBNER